Le vacanze: un soffio e via

dali

Le vacanze quest’anno le abbiamo trascorse in tranquillità e piacevolmente.

Ora che sono terminate sono proprio contenta di non essermi fatta prendere dallo stress di voler fare mille cose a discapito del riposo, di cui avevamo tanto bisogno.

Forse l’età che avanza e quindi l’esperienza sono state utili per non lasciarsi prendere dalla frenesia.

Ci sarebbero mille cose da raccontare su Lisbona ed il Portogallo. Terra bellissima.

Quanto mi è piaciuta!

faro

ma è stato anche bello dedicare del tempo alla lettura, alle passeggiate (poche) tranquille e senza dover rendere conto dei km fatti.

Insomma una vacanza anche in linea con gli anni che passano.

 

 

Un oceano blu mare

È la prima volta che andiamo in vacanza in Portogallo. È una bella terra. Le città sono piene di storia, palazzi antichi e bellissimi. Molti ristoranti i a prezzi contenuti e mille modi di cucinare il merluzzo.

Sono arrivata a Lisbona titubante ma già il primo giorno ho trovato la libreria più antica del mondo. Potevo non rimanere affascinata?

E poi ogni angolo merita uno sguardo in più e così si cammina con il naso per aria e la testa fra le nuvole.

Ho acquistato alcuni libri degli scrittori portoghesi, come Josè Saramago, ma purtroppo non in lingua originale perchè il portoghese non lo conosco.

image

ed il tempo passa inesorabile

io me

L’intenzione era di scrivere un post intelligente e che meritasse di essere letto, ma il tempo passa ed ho deciso di scrivere due righe solo per salutare.

La scorsa settimana è stato il mio compleanno ed una cara amica mi ha portata a fare una bella camminata in montagna.

E’ stato un po faticoso ma bellissimo.

Ci è piaciuto tanto passeggiare nell’aria fresca e riposare in riva al lago a 2000 metri. Ho fatto anche il bagno o per meglio dire sono rimasta in acqua qualche secondo, perchè era veramente ghiaccia, essendo acqua che scendeva direttamente dal ghiacciaio.

io me 2

Sono giorni turbolenti e con pensieri, il dono di un’intera giornata nella natura rilassante è stato davvero bellissimo.

io me 3

abbiamo anche fatto tanti incontri! Luogo da favola!!!

io me 4

Multiple choice

Come è impirtante riconoscere la bellezza di un pensiero diverso dal nostro. Quanta energia ci da capire che lo stesso problema può essere visto in maniera diametralmente opposta.

Quanto siamo più ricchi quando ascoltiamo un’opinione che non condividiamo.

Abbracciare altri pensieri ci rende migliori.

image

Rosso fuoco

Tornata dal Salone del Libro di Torino, avevo mille bellissime esperienze e sensazioni da trascrivere in questo “diario virtuale”, ma sono rimasti pensieri e non si sono tradotti in post. Ma lo faró appena le giornate saranno più tranquille. Vorrei che rimanesse qualcosa di scritto, per poter rileggere poi un giorno quanto bei momenti ed incontri. Una ventata di libertà.

Questo è il campo di paperi davanti casa. Sono fiori bellissimi. Ho sempre la tentazione di coglierli, per portare colore tra le mura di casa. Poi desisto, sono più belli all’aria aperta; se recisi sfiorirebbero solo dopo poche ore.

image.jpeg

La biblioteca di Lampedusa che non c’è

image

Ascoltare i giovanissimi ragazzi della Biblioteca dell’isola di Lampedusa mi ha tanto emozionata.

la Biblioteca al momento non esiste ancora sulla carta, troppi problemi burocratici non permettono che sull’isola 1000 ragazzi possano avere una biblioteca.

Sembra incredibile.

Ho fatto la tessera per sostenere l’organizzazione che sta lavorando per dare un futuro culturale all’isola.

Vedtemo

 

 

Terzo giorno al Salone

image

Al Salone a Pane Quotidiano con Concita De Gregorio, oggi ho ascoltato il Priore  di Boves Enzo Bianchi ed il Premio Nobel per la pace l’iraniana Shirin Ebadi.

un avvocato che ha fatto della lotta contro le violenze del suo paese, la sua vita.

Ha perso tutto per il suo credo. Famiglia, casa, lavoro

Oggi vive all’estero sotto scorta.

poi è arrivato Allevi con la sua leggerezza

Quanto mi piace questo musicista!